GIOCAITALIA

TM

A PESCHIERA BORROMEO DAL 30 GIUGNO AL 2 LUGLIO.
INGRESSO UNICO 8.00 EURO (BAMBINI FINO A 12 ANNI 6.00 EURO)
INGRESSO VIP SOSTENITORE 18.00 (VALIDO PER TUTTI I GIORNI)
BIGLIETTO PROMOZIONALE 6 EURO (PREZZO UNICO PER TUTTI)
(INGRESSO 3 GIORNI 18 EURO ADULTO E BAMBINO)

ARTISTI E RELATORI:                     redazione@circusjunior.eu

ACCREDITO STAMPA:                    ufficiostampa@circusjunior.eu

PUBBLICO PRENOTAZIONI:          pubblico@circusjunior.eu

SPAZI PROMOZIONALI E STAND: amministrazione@circusjunior.eu

INFORMAZIONI:                               segreteria@circusjunior.eu

A GIOCAITALIA IL PAESE
DEI BALOCCHI DI PERRI

Il Paese dei Balocchi propone una accurata scelta di giochi del passato ricostruiti fedelmente in legno e metallo per coinvolgere e divertire grandi e piccini in appassionate gare di abilità.

Lo spirito semplice di giochi dalle facili ed intuitive regole riesce ancora ad appassionare creando una simpatica atmosfera di competitività dove non sono sempre gli adulti a vincere.
Insomma una occasione per riunire le famiglie in un cotesto ludico che ricorda i parchi divertimento del secolo scorso
e che contrappone i suoi semplici ma ingegnosi
meccanismi quasi Leonardeschi alla ormai scontata
tecnologia con i suoi giochi elettronici.

PROGRAMMA DI VENERDI 30 GIUGNO 2017

THE CRAZY BAND

EDOARDO GUARINI

SERGIO SALVINI

PROGRAMMA DI GIOCAITALIA 
IN FASE DI AGGIORNAMENTO IN SEGUITO ALLE ADESIONI.

Venerdi 30 giugno orario dalle ore 18.00 alle 23.00
Ore 15.00 inaugurazione del villaggio di Giocaitalia
con Luca Morello #Cercouncirco.
Omaggio a Cino Tortorella e ai 59 anni di Zecchino d'Oro

Giochi liberi e visita agli stand di Fumetteria
Oggi 2 Spettacoli di intrattenimento alle ore 18.30 e alle 21.30
The Music Circus Show Live and Piccolo Circo dei Sogni
Luca Morello Manuel Pagella e la Crazy Band

Mirko Cantarella
(Giornalista e Artista radio televisivo)
conduce il Talk Show
"LA TV DEI RAGAZZI DAGLI ANNI 60 AD OGGI
 DA BIM BUM BAM AD AMICI DI MARIA DE FILIPPI
L'EVOLUZIONE MEDIATICA DEI TALENT IN ITALIA"
con la partecipazione di
Luca Morello 
Edoardo Guarini
Manuel Pagella e la Crazy Band.
Anna Luna Batani  Michela Mussoni
Manuel Pagella, la Crazy Band e Sergio Salvini

Anna Luna Batani e Milena Bussoni

Marta Noe'

DANIEL FLORIN BUCUR.

 

J&D Joyce e Daniel

ore 21.30
SERATA DI GALA
PREMIO: GIOCAITALIA 2017 PER LA CULTURA,
LA TV DEI RAGAZZI, LA MUSICA, IL TEATRO,
IL CIRCO, LA LETTERATURA E LO SPORT.

LA FENOMOLOGIA DI TOPOLINO
IN ITALIA E NEL MONDO.
A cura di Sandro Ravagnani 

Arnoldo Mondadori nel
1935 invita Walt Disney nella sua villa sul Lago Maggiore e lo convince a firmare un contratto per la pubblicazione in Italia di tutte le sue opere compreso Topolino.

ARNOLDO MONDADORI E WALT DISNEY

PREMIO GIOCAITALIA 2017

PREMIO ALLA CARRIERA
Adriano De Maio
"ADRIANO DE MAIO UNA VITA PER LA RAI"

Adriano De Maio, classe ’69, da ragazzo e' stato uno dei maggiori protagonisti di GiocaItalia, nel 1986 ha scritto il libro Swingando Ballando, autore televisivo e dirigente di Raiuno, ha iniziato la sua collaborazione con la tv pubblica nel 1987.
Il suo sogno era lavorare per la Rai e a soli 15 anni si faceva accompagnare dal papà davanti ai cancelli della Rai di via Teulada per consegnare i suoi vhs con le interviste che lui realizzava. Il papà – racconta De Maio – dovette fare qualche cambiale per accontentare la passione del figlio e comprare uno dei primi registratori vhs portatile con telecamera.
Da allora Adriano De Maio di strada ne ha fatta ed ora si occupa principalmente di programmi di intrattenimento ed è responsabile dell’Arena di Massimo Giletti.
Ha lavorato per Raidue, Rai International e come responsabile palinsesto e marketing del canale sperimentale digitale Rai DOC-FUTURA ideando format come Alta Accessibilità e Genesi.
Ha avuto ottime recensioni per la riedizione nel 2003 di SPECIALE PER VOI programma che fu ideato da Renzo Arbore e Leone Mancini nel 1969. La nuova edizione del programma, condotto da Ambra Angiolini, intitolato “Speciale per Voi, trent’anni dopo o poco più" è stato il primo esperimento di riproposizione di un format RAI.
La sua energia creativa e le sue idee per la TV pubblica sono tante, appartiene ad un gruppo di dirigenti Rai interessati al prodotto e alla qualità dei programmi, dimostrando che all’interno dell’azienda esistono energia, creatività e capacità organizzativa.


PREMIO PER LA CULTURA

PREMIO PER LA TV DEI RAGAZZI
PICCOLI GIGANTI

Al Cast di Piccoli giganti, il nuovo adattamento del format Pequeños gigantes, prodotto per Discovery Italia da Endemol Shine Italy. Sei puntate condotte da Gabriele Corsi con il piccolo Giorgio Zacchia, che si è fatto apprezzare nelle sue performance televisive proprio nella prima edizione italiana del programma.


PREMIO PER IL MUSICAL
A I FRATELLI MARCO E MASSIMO GRIECO

“MUTE, IL MUSICAL A CAPPELLA A FAVORE DELLA LIBERTA’ DI ESPRESSIONE ARTISTICA

Le emozioni dell’Odissea di Omero senza la distrazione della vista!
Spettacolo per non-vedenti, ipovedenti e normovedenti (con l’ausilio di mascherina cieca).

Opera Ipersensoriale Non-Visuale basata sul Musical Epico "Odissea the Musical" dei Grieco Brothers

  

Un musical senza musica nè strumenti, realizzato solo con l’ausilio della voce. “Questa idea è venuta a me e mio fratelli Massimo Grieco tra la fine del 2012 e i primi del 2013 insieme a Mario Crescenzo, storico componente del gruppo dei Neri per caso“, spiega Marco Grieco. “Ci affascinava immaginare un mondo futuristico in cui un regime oppressorio avesse vietato ogni forma di libero pensiero ed espressione artistica, compreso l’uso di qualsiasi tipo di suono derivante dall’impiego di strumenti musicali. in un simile contesto, tutto ciò che è arte e musica è stato requisito e i protagonisti del musical, un gruppo di rivoltosi che vuole ribellarsi a tale stato di fatto, risponde cantando a cappella: la risposta allegorica e concreta a chiunque voglia spegnere il libero pensiero o uniformarlo, al di là di ogni diversità e differenza, per poterlo controllare e gestire al meglio. Le voci sono le uniche protagoniste dello spettacolo almeno sino al finale, con un’eccezione a favore del ritorno della musica che avrà un effetto sorpresa sul pubblico“, dichiara l’autore Marco Grieco, salernitano come il fratello Massimo. Per poi concludere: “Avendo visto il lancio di una serie di spot promozionali di Sky per il programma “X factor 9″, sottotitolato “Revolution”, in cui nel primo di questi il protagonista è Fedez che si ritrova in una situazione analoga, in cui la musica è bandita, tant’è che straccia un manifesto stradale che vieta espressamente la musica stessa, teniamo a precisare che la nostra Opera è stata scritta antecedentemente agli spot. Anche se non sappiamo quale sarà lo sviluppo del progetto di X Factor, teniamo a sottolineare l’originalità della nostra opera e la profonda e rilevante motivazione etico-culturale alla base del copione della stessa: un inno sincero e appassionato alla libertà di pensiero, in un’epoca storica fortemente massificata e globalizzata“.

PREMIO PER LA MUSICA
SIMONE TANSINI
"Ha saputo trasformare con Sipario il sapore e la bellezza dell'Opera lirica in un gioco educativo per tutti".

Nato a Piacenza, inizia gli studi di canto nel 2002 perfezionandosi con i docenti Giorgio Lormi, Carlo Gaifa, Alessandro Corbelli, Claude Thiolas, Paolo Barbacini. Nel 2011 consegue il diploma di laurea in tecniche vocali presso l’istituto “O. Vecchi – A. Tonelli” di Modena sotto la guida di Raina Kabaivanska, mentre attualmente si perfeziona con Masako Tanaka Protti. Nel gennaio 2008viene selezionato a Milano nell’ambito delle audizioni “Voci nuove per il Rosetum – selezioni di talenti emergenti” per una tournée di “Turandot” nel ruolo di Ping che lo vedrà impegnato, tra gli altri, nei teatri Cenacolo di Lecco, Persio Flacco di Volterra e Diego Fabbri di Forlì, oltre a questo verrà ingaggiato dalla medesima organizzazione per svariati concerti lirici e cameristici. Nel maggio dello stesso anno prende parte all’allestimento realizzato dalla Fondazione Toscanini de “L’Italiana in Algeri” nel ruolo di Haly in scena nei teatri Municipale di Piacenza e Pavarotti di Modena. Il mese di settembre lo vede impegnato nel ruolo di Uberto ne“La serva Padrona” con la prestigiosa regia e guida di Enzo Dara presso il teatro Bibiena di Mantova A novembre veste i panni di Silvio in “Pagliacci” al teatro Cenacolo di Lecco e nel medesimo teatro, nel gennaio 2009, interpreta Ford in “Falstaff”. Nell’aprile del 2009 prende parte all’esecuzione del Requiem di Faurè presso palazzo Farnese a Piacenza. A Settembre 2010 debutta i “Carmina Burana” di Carl Orff al teatro Municipale di Piacenza mentre nel mese successivo interpreta, sempre con la regia di Enzo Dara, “La serva padrona” questa volta di Paisiello, al teatro Bibiena. Ultimo impegno dell’anno 2010, è il debutto del ruolo di Sharpless nella “Butterfly” di Puccini, al teatro Olmi di Milano, ruolo poi riproposto al teatro della Rocca di Novellara. Nel 2011-2012 debutta l’intera trilogia del Da Ponte di Mozart: “Le nozze di Figaro” (Conte), “Don Giovanni” (Don Giovanni) e “Così fan tutte” (Guglielmo) allestita dal M° Grosa e proposta nel circuito di teatri piemontesi cui fa capo il Salone Italia di Poirino (TO). Nel novembre 2011 interpreta il ruolo di Lescaut in “Manon Lescaut” al teatro Cenacolo di Lecco e nel medesimo teatro veste i panni di Taddeo ne “L’italiana in Algeri”. Nel luglio 2012 prende parte alla stagione estiva di “Bergamo Estate” vestendo i panni di Michonnet nella “Adriana Lecouvreur” e interpretando successivamente il ruolo di Enrico ne “Il campanello dello speziale” di Donizetti. Ad ottobre partecipa all’allestimento de “La Vierge” di Massenet alla Cathédrale de Monaco a Montecarlo e sempre ad ottobre debutta il ruolo di Germont ne “La Traviata” all’auditorium Fondazione di Piacenza e Vigevano, a Piacenza. Nel febbraio 2013 debutta il ruolo di Tiburzio nella “Cecila” di Licinio Refice alla sala Piatti di Bergamo e partecipa nuovamente alla stagione estiva “Bergamo Estate” vestendo i panni di Guy de Montfort ne “Lês Vepres Siciliennes” di Verdi e interpretando successivamente il ruolo del Dottor Malatesta nel “Don Pasquale” di Donizetti. A luglio dello stesso anno riprende il ruolo Marcello in Bohème nel prezioso allestimento realizzato nei chiostri di Sant’Agostino, a Crema, organizzato dall’associazione il Circolo delle Muse. Il 2015 si apre con una tournée di concerti in Australia con l'ensemble “BelcantoOperaTrio", formazione con la quale collabora dal 2013. Nei mesi di luglio e agosto 2015 segnalano il nuovo allestimento di Traviata, sempre nel ruolo di Germont, all’interno della prima Rassegna Operistica Cremasca, e la partecipazione al Festival lirico di Avola. I mesi estivi si concludono con il prestigioso concerto tenutosi nelle sedi del Regio Casinò di Bagni di Lucca. A Novembre 2015 debutta al Teatro Bellini di Catania il ruolo di Marullo nel "Rigoletto" di Verdi. Nel luglio 2016, conclusasi una tournée di concerti in Brasile, collabora con l'attore Enrico Beruschi per la messa in scena di Traviata vestendo di nuovo i panni di Germont. A settembre prenderà parte alla Settimana della Cultura Italiana di Stoccarda e nel mese di dicembre dopo una tournée di concerti in Argentina eseguirà al Teatro Municipale di Piacenza una conferenza concerto sulla liederistica di Mahler con il musicologo Nicola Montenz. Il 2017 si apre con la partecipazione, nei panni di Marullo (Rigoletto) e Paolo (Simon Boccanegra), al fianco di Leo Nucci, nelle spettacolo "Avrò dunque sognato" in scena al teatro Municipale di Piacenza e Pavarotti di Modena, sotto la direzione del M° Aldo Sisillo.
Il tema della divulgazione del patrimonio operistico è centrale nelle attività di Tansini già dal 2012 quando prende parte al progetto “Verdi agricoltore: tra musica e quotidianità”, organizzato dal gruppo teatrale La Maschera di Cristallo, con la finalità di sensibilizzare i giovani degli istituti superiori delle province di Parma e Piacenza attraverso una serie di concerti e letture del Maestro di Busseto. Parallelamente all'attività musicale, nel 2015, fonda la casa editrice 40GB per promuovere metodologie di approccio alla musica innovative; tema questo da sempre ritenuto nodale al punto da essere sviluppato nella tesi di laurea in Tecniche Vocali "Per un teatro d’opera in tempo di crisi: un’ipotesi di drammaturgia per il “Don Pasquale” di Gaetano Donizetti". Con la 40GB il primo progetto editoriale realizzato è il gioco da tavolo "Sipario! Chi è di scena", novità assoluta del panorama ludico-didattico, con il quale partecipa a conferenze e manifestazioni nazionali ed internazionali che si occupano di gioco e cultura. Si citino tra le principali: Lucca C&G, Play Modena, GiocAosta, Cartoomics Milano, Spielwarenmesse di Norimberga, Salone Internazionale di Cannes. Tra le realtà musicali che hanno accolto questo progetto si ricordino: Festival Puccini di Torre del Lago, Fondazione Teatri di Piacenza, Teatro del Giglio (Lucca), La Scala (Milano), Parco della Musica (Roma). Con il patrocinio del teatro milanese si segnali anche la campagna pubblicitaria andata in onda sul canale satellitare di Sky Classica HD. Nel 2016 tiene la conferenza "Stupore a teatro - Contaminazioni di generi" al Teatro Pavarotti di Modena in apertura del Festival internazionale PLAY; mentre nel corso dell'anno porta all'interno di una rete di Istituti Tecnici il percorso di approccio alla musica "Non parlategli di lirica. Questo metodo è stato poi felicemente presentato al Lucca Classica Music Festival, con il patrocinio del Museo Puccini e del Teatro del Giglio. Numerose, poi, le repliche previste nella stagione 2017/18. Nel 2017, avvalendosi della collaborazione di artisti internazionali quali Anna Merli e Davide Scianca, pubblicherà nuovi progetti in ambito didattico-divulgativo e una linea editoriale di volumi illustrati a sfondo introspettivo.

PREMIO PER IL CIRCO
Sneja Neveda e Paride Orfei
"IL SOGNO PIU' GRANDE DI PAPA' NANDO"


Fondatori del Piccolo Circo dei Sogni, che dopo 12 anni di intenso lavoro hanno ottenuto una propria area per una Accademia, unica in Italia. A Peschiera sta diventando realtà quello che «era il sogno più grande di papà». Lo dice senza nascondere un pizzico di commozione, Paride Orfei, figlio di Nando e testimone di una passione «che hai nel cuore e non puoi non trasmettere».

Da settembre, Peschiera sara' la “capitale del circo”, con corsi e proposte in grado di accontentare ogni richiesta. Al Piccolo Circo dei Sogni sarà possibile imparare ogni disciplina legata al mondo del circo, dalla giocoleria all’acrobatismo, dalla danza alla musica fino alla clownerie. «In realtà – spiega ancora Paride – quella circense è un’arte completa. Chi si avvicina a questo mondo deve conoscere tutte le forme artistiche e culturali che compongono il mondo dello spettacolo. Quello che offriamo è un percorso formativo artistico completo, in grado di rispondere a richieste di diverso tipo». Aperti a tutti, letteralmente da 0 a 90 anni – scherza ma non troppo Paride – i corsi si rivolgono a chi sogna una carriera artistica – «solo per fare un esempio, pensate a Charlie Chaplin, uno dei più noti circensi della storia»-ma anche a chi vuole scoprire discipline atletiche o musicali.


PREMIO PER L'ARTE

A GIULIANO GRITTINI
"UNA VITA PER LA VALORIZZAZIONE DELL'ARTE CONTEMPORANEA NEL MONDO"

Giuliano Grittini è nato a Corbetta nel 1951 (dove vive e lavora con numerosi artisti e poeti), ha frequentato la scuola di disegno grafico a Milano e ha iniziato a lavorare presso gli studi di numerosi artisti. Per alcuni anni ha lavorato come esperto di tecnica della stampa conseguendo il titolo di stampatore d'arte. Collabora con alcune riviste d'Arte e di Poesia. Ha tenuto diverse Mostre personali e collettive e ha partecipato a numerose Mostre d'Arte sia nazionali che internazionali. Legato da sincera amicizia alla Merini, è l'autore di numerosi suoi ritratti nei quali - a detta di numerosi critici - egli riesce a cogliere, oltre il gesto e il volto, l'anima.

Autore di numerose pubblicazioni, tra le quali si ricordano un libretto di epigrammi e fotografie su vari artisti e poeti intitolato "44 facce d'Autore", Grittini ha inoltre pubblicato per Stampa Alternativa, nella Collana millelire, "Fotografie e Aforismi di Alda Merini - Ringrazio sempre chi mi dà ragione".

Altri suoi lavori sono: "Aforismi di Alda Merini", foto di Giuliano Grittini, Stampa Alternativa, Viterbo, 1997 e, per l'edizione "L'incisione", il libro di "Fotografie e poesie di Alda Merini". Infine, per l'"Edizione Pulcinoelefante", ha pubblicato in tiratura limitata "Ritratti di Poeti e Artisti".

Nel libro "Colpe di immagini", pubblicato dall'editore Rizzoli nel 2007 ha dedicato ad Alda Merini numerose foto.

Attualmente opera a Corbetta (MI) ove ha una stamperia d'arte per le proprie opere.

PREMIO PER LA LETTERATURA

PREMIO PER IL TEATRO

PREMIO PER LO SPORT

Domenica 2 luglio
Orario dalle ore 10 alle 20.00
Oggi 3 Spettacoli alle ore 11.00 - 16.00 e 18.30

ore 18.00
The Music Circus Show Live and Piccolo Circo dei Sogni

Edoardo Guarini
Lucrezia Cavaliere
Alessia Boccuto

GIOCAITALIA RAGAZZI
"OMAGGIO AI PROTAGONISTI DELLO SPETTACOLO"
DALLA RADIO ALLA TELEVISIONE GIOCAITALIA RENDE OMAGGIO AI PERSONAGGI CHE HANNO FATTO LA STORIA DELLA RADIO E DELLA TELEVISIONE ITALIANA 
"CINO TORTORELLA - GIANNI BONCOMPAGNI - DANIELE PIOMBI"

Piccolo Circo dei Sogni di Paride Orfei di Peschiera Borromeo
Il Sogno di Nando Orfei, in un percorso straordinario di 12 anni
  

Giovanni Gaole   Carlotta Scacco

INCONTRO CULTURALE

OMAGGIO ALLA BELLEZZA
A cura di Nadia Maletta
con
ketty Carraffa Giuliano Grittini
Carla Paradiso Mauele Aspidi Sneja Neveda

“Omaggio alla bellezza”

A conclusione di GiocaItalia, Il Piccolo Circo dei Sogni” apre lo spazio a un momento di grande poesia proponendo un appuntamento che sia un omaggio alla bellezza attraverso la figura di Alda Merini, una delle figure più affascinanti nel panorama contemporaneo della letteratura.

Durante la serata si racconterà della poetessa attraverso aneddoti da parte di chi l’ha vissuta da vicino come il suo grande amico Giuliano Grittini, autore di numerosi ritratti della Merini

Ci accompagnano in questo percorso di conoscenza dell’universo umano e poetico della Merini, la giornalista Ketty Carraffa, scrittrice impegnata da anni nel contesto sociale e culturale assumendo piu' volte la difesa dei deboli, due giovani artisti cantanti, Carla Paradiso e Manuel Aspidi che ci leggeranno alcune poesie della Merini e si esibiranno nell’interpretazione di più brani.

Un momento emozionante ci verrà regalato inoltre da Sneja Nedeva, ginnasta proveniente dalla scuola del Circo di Stato di Mosca e direttrice del Piccolo Circo dei Sogni di Paride Orfei, la quale ci riserverà una esibizione aerea straordinaria.

CARLA PARADISO

MANUEL ASPIDI

SNEJA NEVEDA.

ALDA MERINI
E GIULIANO GRITTINI.

KETTY CARRAFFA

Giuliano Grittini è un artista nato e cresciuto a Milano, dove frequenta la scuola di Disegno Grafico e ha modo di sviluppare le proprie competenze nell'ambito delle opere stampate, in particolar modo i libri d'autore. Collabora con importanti artisti italiani e stranieri come Baj, Fiume, Sassu, Guttuso, Scanavino, Tadini, Warhol, Vasarely e Rotella che ritrae in fotografia in diversi momenti della loro attività artistica.
Le sue fotografie e opere sono state pubblicate da Rizzoli, Bompiani, Frassinelli, L'Espresso, Panorama, Corriere della Sera, La Stampa, L'Unità e partecipa a diverse mostre personali o collettive.
Una delle sue icone preferite è senza dubbio Alda Merini alla quale dedica numerose fotografie nel libro "Colpe di immagini".
Tutt'ora attivo in campo artistico, produce le proprie opere nella sua stamperia di Corbetta in Provincia di Milano. 

OPERE: GIULIANO GRITTINI

INFORMAZIONI
E HOTEL CONVENZIONATI

Agenzia ufficiale di GiocaItalia
KURSAAL TRAVEL
Agenzia di viaggi e turismo
di Alessandro Ferraris
20068 Peschiera Borromeo MI
Via della Liberazione, 29
02.54.72.654
fax 02.55.30.06.50
www.kursaal-travel.it

Borromeo Residence Service
Via E. De Amicis, 6
Peschiera Borromeo
3331625416
prenotare codice Piccolo Circo www.borromeoresidence.com
singola          40
matrimoniale  50
doppia           50
tripla             75
quadrupla app 80
-----------------------------
Hotel Montini
Via G. Di Vittorio, 39
Peschiera Borromeo
02-5475031
hotelmontini@hotelmontini.com
singola            62
doppia uso sing 69
matrimoniale    80
tripla             105

VIA GIOSUE CARDUCCI 7/17 PESCHIERA BORROMEO

CINO TORTORELLA

GIANNI BONCOMPAGNI

DANIELE PIOMBI

ADRIANO DE MAIO DIRIGENTE RAI HA ESORDITO GIOVANISSIMO SCRIVENDO SWINGANDO BALLANDO A CANTANDO PAPERINO PREDATORE PER LA ETICHETTA DISNEYLAND.

Sandro Ravagnani
Fondatore e Direttore artistico
di GiocaItalia 1977-2017

SALERNO 1971
TEATRO AUGUSTEO
SANDRO RAVAGNANI HA 14 ANNI RICEVE L'INVESTITURA DI PRESENTATORE DA MAGO ZURLI' (CINO TORTORELLA) CON IL QUALE NEL 1976 REALIZZERA' GIOCAMILANO.